Bando ISI 2016 - Gli incentivi messi a disposizione dall’INAIL per le imprese che investono nella sicurezza sul lavoro

Anche per quest’anno INAIL ha confermato il Bando ISI a supporto delle imprese che intendono realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

La Fondazione, senza alcun impegno di carattere economico, fornisce a tutte le imprese interessate la possibilità di organizzare un incontro esplorativo con i nostri esperti per valutare la possibilità di far finanziare un progetto aziendale che porti al miglioramento dell’organizzazione del lavoro e dell’ergonomia. In caso di valutazione positiva la nostra Fondazione offre supporto per attingere a incentivi economici messi a disposizione dai vari enti erogatori.

È stato infatti stanziato a livello nazionale, con modalità e importi differenziati per regione, un finanziamento costituito da un contributo in conto capitale pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa, al netto dell’IVA (fino a un massimo di €130.000), per la realizzazione di una delle seguenti tipologie di progetto:

1. progetti di investimento;
2. progetti di responsabilità sociale e per l’adozione di modelli organizzativi.

Le imprese, purchè ubicate sul territorio italiano e iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura, possono presentare un solo progetto, per una sola unità produttiva. Per i progetti di tipologia 2 l’intervento richiesto può riguardare tutti i lavoratori facenti capo a un unico datore di lavoro, anche se dislocati in più sedi o più regioni.

Gli interventi finanziabili sono quelli che realizzano un effettivo, documentato miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori rispetto a condizioni di rischio riscontrabili nel documento di valutazione dei rischi aziendali.

La domanda potrà essere presentata da ciascuna impresa dal 19 aprile 2017, fino alle ore 18.00 del 5 giugno 2017 in modalità telematica, seguendo la procedura guidata disponibile sul sito www.inail.it.

Resta inteso che in nessun caso il supporto fornito dalla Fondazione Ergo deve essere inteso come garanzia di ottenimento degli incentivi richiesti.

Per ulteriori informazioni in merito, la Segreteria della Fondazione Ergo è a vostra disposizione al numero 0332 239979 o scrivendo all’indirizzo fondazione@fondazionergo.it.

 

   x

La Fabbrica "senza fatica: il lavoro 4.0"

Il 14 giugno saremo al Politecnico di Torino per la nostra Conferenza Annuale sulla Produttività 2018, pensata con l’obiettivo di definire un percorso partecipativo di evoluzione competitiva della fabbrica, sfruttando le tecnologie digitali e le nuove competenze per migliorare Produttività ed Ergonomia.Vi aspettiamo alle 9!

Scopri di più