Bollettino Statistico Produttività del lavoro N.2/2018

Produttività del lavoro in Italia: +9,1% nel 2015 per Fabbricazione delle apparecchiature elettriche 

L’indice della produttività del lavoro, espressa come valore aggiunto per ora lavorata con anno di riferimento il 2010 (100), mostra come l’Italia sia sostanzialmente rimasta ferma nell’arco di 14 anni, passando da 100,3 nel 2004 a 101,7 nel 2017. 

Nonostante l’Italia abbia un evidente problema di produttività, dal Bollettino Statistico emergono dati positivi:

-       L’industria manifatturiera è l’unica, tra i comparti dell’industria in senso stretto, ad aver registratoun aumento del 2,2% nel 2017, rispetto al 2014.

-       La Fabbricazione di apparecchiature elettriche è il settore che, nel 2015, registra una crescita eccezionale di produttività. Calcolando la variazione 2015-14 come valore aggiunto per ora lavorata, questo settore presenta una crescita pari all’8,8%, seguito dalla Fabbricazione di prodotti chimici (6,3%) e dalla Fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica (6,1%). La Fabbricazione di macchinari e apparecchiature n.c.a., con una diminuzione di performance pari a -0,8%, è ultimo tra i settori italiani.

 -       A seguito dell’aumento da +0,2% a +0,8% nel quarto trimestre del 2017, per l’Italia è previsto una crescita della produttività del lavoro di +0,7% per il 2018, ma solo del +0,4% per il 2019

Spostandosi sul piano internazionale, nel primo trimestre del 2017, la migliore performance di produttività è registrata dal Regno Unito e USA con +0,9%. Complessivamente l’Eurozona cresce in produttività del lavoro di un +0,5%, mentre i paesi Ocse di +0,9%. A distanza di un anno, il primo quadrimentre 2018 vede una crescita per tutti i paesi eccetto il Giappone (-1,1%) e il Regno Unito (0%). Usa e Francia +1,2%; Italia +1%; Germania +0,9%; Spagna +0,7%; Grecia +0,6%.  

Secondo le previsioni per il 2019, gli USA saranno il paese con la migliore crescita di produttività, pari a + 1,6%. Seguono il Giappone, con un +1,4% e la Germania con +1,2%. La Spagna registrerà invece la performance peggiore, con una crescita di +0,4%.

   x

BellaFactory Focus N.9 Rivoluzione 4.0

Rivoluzione 4.0: roba da donnePiù democratiche, più orientate alle persone, saranno loro alla leadership del cambiamento

Scopri di più