Lavoro agile - Smart working

Il corso analizza le novità introdotte dalla l. 22 maggio 2017, n. 81 - Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato. 

Il lavoro agile, inteso come forma di esecuzione del contratto di lavoro caratterizzato dalla mancanza dei tradizionali vincoli spazio-temporali, ha delineato un nuovo paradigma della subordinazione con evidenti implicazioni in termini di controllo delle prestazioni e produttività misurabile, nonché di gestione di salute e sicurezza sul lavoro. 

Il provvedimento, infatti, ha previsto misure di sostegno in favore del lavoro autonomo e misure per favorire l’articolazione flessibile della prestazione di lavoro subordinato in relazione al tempo e al luogo di svolgimento. Con specifico riferimento al lavoro agile, è stato precisato che losmart workingrappresenta uno strumento flessibile di organizzazione del lavoro con vocazione universale, ovvero con lo scopo di essere utilizzabile da parte di tutti i lavoratori che svolgano mansioni compatibili con questa possibilità, anche in maniera «orizzontale»: alcuni pomeriggi a settimana, tre ore al giorno, tutte le mattine, a seconda dell’accordo raggiunto tra datore di lavoro e lavoratore. 

Si tratta dunque di una nuova modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato, la quale avviene anche al di fuori dei locali dell’azienda e con l’uso di tecnologie informatiche in remoto, e non di una nuova tipologia contrattuale. 

Per tali ragioni, il lavoro agile è anche uno strumento innovativo di welfare per una maggiore conciliazione vita lavoro.  

Il corso è articolato in cinque moduli:

  • La nuova disciplina sul lavoro agile: definizioni e criticità in termini di organizzazione del lavoro;
  • Le implicazioni del lavoro agile sul controllo delle prestazioni e sulla gestione di salute e sicurezza sul lavoro;
  • L’accordo di lavoro agile: il regime differenziato basato sul contratto individuale e le modalità di recesso; 
  • La definizione del “potere di controllo” tra contratto individuale e collettivo;
  • Il lavoro agile come strumento di welfare organizzativo e di produttività. 

   x

Change, improve, innovate - La trasformazione della Fabbrica moderna

Il 13 e il 15 novembre, presso gli stabilimenti FCA di Cassino e Mirafiori, si terrà l'annuale MTM Experience, quest'anno focalizzato sul tema della trasformazione aziendale.

Scopri di più